Valdobbiadene Superiore di Cartizze

TERRITORIO DI ORIGINE
Cartizze (fascia collinare del comune di Valdobbiadene)

VITIGNO
Glera (già conosciuto come Prosecco)

FORMA DI ALLEVAMENTO
Autoctona denominata capuccina modificata

EPOCA DI VENDEMMIA
Dal 15 settembre al 30 settembre

VINIFICAZIONE
In bianco mediante pressatura soffice

FERMENTAZIONE PRIMARIA
A temperatura controllata e con lieviti selezionati

 

27.00

L’ENOLOGO CONSIGLIA
NOTE DI DEGUSTAZIONE

Un Superiore di Cartizze dal perlage finissimo e persistente; un invito a bere. Prima di gustarlo ci soffermiamo sui suoi profumi che esaltano la vocazione del Prosecco Superiore: la piacevolezza. Tra essi vi troviamo note di macedonia di frutta, nocciole, fiori dolci d’acacia ma soprattutto grande fusione di queste sensazioni. In bocca gli zuccheri tipici di questa tipologia sono compensati dalla freschezza e vi spicca una notevole densità e cremosità. Vino da grandi occasioni, da bere tranquillamente anche da solo anche se trova un ottimo connubio con la piccola pasticceria secca delicatamente dolce.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

6 – 8 °C

SAPORE

Naturalmente amabile ed armonico

BOUQUET

Fine, intenso, fruttato e aromatico

Cantina

Bortolomiol

Regione

Veneto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valdobbiadene Superiore di Cartizze”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *